OLIO ESSENZIALE DI CAMOMILLA: AMICO DELLA PELLE E DELLA SALUTE. COME USARLO!

L'olio essenziale di camomilla ha un profumo dolce, è un olio dalle proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti.
Era utilizzato dai medici arabi per curare nevralgie e malattie reumatiche.
E' un'essenza davvero preziosa sulla nostra pelle.


PRINCIPALI UTILIZZI.
Antietà: Si usa per attenuare le rughe. Ecco una semplice ricetta che potete preparare:
un olio da utilizzare la sera, sul viso umido, prima di andare a dormire. in 10ml di olio di jojoba o di cocco miscelate 4 gocce di olio essenziale di camomilla, 8 di rosa, 4 di lavanda o arancio. Basta qualche goccia sulle mani, e poi spalmatela sul viso. I risultati non sono immediati ma dopo diverse applicazioni si cominceranno a notare.
Rilassa: La ricetta dell'olio appena indicata sopra ha anche un effetto rilassante, consente di riposare meglio durante la notte.
Dissenteria: secondo un manuale su cui sto studiando, in caso di dolori allo stomaco o dissenteria, basta assumere 2 gocce di olio essenziale di camomilla disciolte in 1 cucchiaino di miele.
Ansia: Per alleviare l'ansia e lo stress bastano 1 o 2 gocce di olio essenziale di camomilla, 1 di salvia sclarea o néroli su un fazzoletto, da inalare più volte durante il giorno.

Avvertenze: è un olio essenziale abortivo quindi non utilizzatelo per uso interno in gravidanza.
Essendo però un olio pregiato, quindi costoso, io lo acquisto diluito in olio. Questo permette di non perdere le proprietà benefiche dell'essenza di cmaomilla risparmiando molti soldi.

Nome botanico: Matricaria chamomilla.
Parti utilizzate: fiori.
Metodo di estrazione: distillazione a vapore.
Volatilità: 47 (tono medio).
Momento balsamico: aprile.
Resa in essenza: 0,5-1%
Densità: 0,90-0,92

Spero che questo articolo vi sia stato d'aiuto.
Vi è piaciuto questo post? Fatemelo sapere con un commento e, se vi va, condivitelo sui vostri blog, facebook, twitter e google+!
Un abbraccio! Alla prossima! 

1 commento

Ultime da Instagram: