Fondotinta Liquido Leggero Poco Coprente

Ciao!!
Dopo un paio di giorni al mare e quindi purtroppo di assenza sul blog, oggi vi propongo la ricetta del fondotinta liquido che sto utilizzando in questo periodo. Ho deciso di realizzarlo con una coprenza non esagerata, in modo che non coprisse l'abbronzatura, ma più che altro qualche eventuale imperfezione (brufoletti, punti neri, rossori, ecc..). Va benissimo anche per chi, come me, ha la carnagione chiara e quindi usa il fondotinta pure in estate (anche perchè io, per quanto sole prenda, non mi abbronzo molto).
E' un fondotinta a tutti gli effetti, solo senza schifezze chimiche :) Ne ho preparati 50grammi, anche perchè considerando che nelle profumerie vendono di solito i barattolini da 30ml e mi durano almeno 3 mesi, penso che 50 grammi siano più che sufficienti :)




Acqua 21,4g
Olivem 1000 2g
Fondo minerale 7g (per vedere come prepararlo clicca qui,
 oppure usa quelli naturali in vendita nelle profumerie o sui siti come la nevemakeup)
Ossido di zinco 1g
Olio di cocco 3g
Burro di karité 1g
Burro di cacao 1g

Da aggiungere a freddo:
Gel sodio ialuronato 4g (per vedere come realizzarlo clicca qui)
Gel d'aloe 9g
Olio essenz. di lavanda 8 gocce
Conservante Cosgard 0,6g (9 gocce)


1- Verso in un contenitore di vetro l'acqua, olivem 1000, olio di cocco, burro di karité e burro di cacao.
2- Metto il contenitore a bagnomaria per circa 5,10 minuti e mescolo di tanto in tanto per far sciogliere bene tutti gli ingredienti.
3- Nel frattempo metto in un bicchiere l'ossido di zinco e il fondo minerale e mescolo per farli amalgamare.


 4- Mescolo ogni tanto il contenitore a bagnomaria e noto che tutto è ormai sciolto.
5- A questo punto spengo il fuoco e verso l'ossido di zinco e il fondo minerale insieme nel contenitore che era a bagnomaria.
6- Mescolo bene per un minuto con un cucchiaino.


7- Tolgo il contenitore di vetro dal pentolino e frullo con il minipimer un paio di minuti.
8- Dopo un paio di minuti che frullo noto alcune bollicine. Tutto normale.
9- Ora metto il contenitore in un bagnomaria freddo (cioè un piatto fondo con dell'acqua fredda) e frullo un altro minuto con il minipimer, così il fondotinta si raffredda e si addensa un po'.


 10- Aggiungo il gel di aloe e mescolo energicamente, poi il gel di sodio ialuronato e mescolo energicamente, le gocce di olio essenz. di lavanda e mescolo, infine il conservante cosgard e mescolo.
11- Questo è il risultato dopo aver aggiunto tutto e mescolato qualche minuto.
12- Questo è il fondotinta sul mio polso, prima di essere spalmato bene. E' stupendo!!!

ph: tra 5 e 5,5. da misurare con le cartine al tornasole.

Se non avete l'olio di cocco va bene qualsiasi altro olio leggero, anche leggerissimo come quell odi jojoba. (vedi tabella degli oli qui)
Se avete solo uno dei due burri potete sostituire quello che non avete mettendo 2g di quello che avete.
L'olivem 1000 potete sostituirlo con un altro autoemulsionante.
Se non avete il gel di sodio ialuronato potete sostituirlo con solo gel d'aloe.
L'olio essenziale potete sceglierlo a vostro piacere, oppure utilizzare una fragranza (alimentare o un estratto aromatico).


26 commenti

  1. questo post è fighissimo =) =)
    cioè tu ti fai il fondotinta da sola???? complimentissimi!!! =) =)
    ti seguo stra volentieri!!!! =)
    se ti va passa da me!
    www.piccislove.com
    new post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!! :-) Baci!!

      Elimina
    2. Ciao, anche io sono alla ricerca del fondotinta giusto. Volevo chiederti 2 cosine in merito al ph di questo fondotinta. Mi hanno detto che l'ossido di zinco tende ad alzare il ph nel tempo quindi sarebbe meglio utilizzare il biossido di titanio, mi dai qualche spiegazione in merito per favore?
      La seconda è sull'emulsionante, va bene olivem1000 per una pelle acneica?

      Grazie mille,
      Gio

      Elimina
  2. wow bravissima!!! anche io sono chiara! vorrei provarci ma ho paura di fare pasticci!!!

    baci!!!

    http://glampond.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con questo metodo sporchi meno che con altri :) è un po' fastidioso dover pulire il minipimer dal colore del fondotinta...ma con un po' di pazienza in 5 minuti sparisce tutto :)
      Fammi sapere se lo provi!! Baci!!!

      Elimina
  3. wow bravissima!io non ho abbastanza pazienza di comprare tutto il necessario e mettermi li a farlo...magari un giorno lo farò ma per ora non lo faccio x pigrizia :( un bacio

    RispondiElimina
  4. looks good :) should try it out as well!

    xoxo
    www.kalancea.com

    RispondiElimina
  5. Ricetta splendida! non vedo l'ora di provarla! un bacio

    RispondiElimina
  6. :) bellissimo blog*---*adoro queste ricette nuova follower passione-per-il-make-up.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Carino il tuo modo di fare le emulsioni e strano non l'ho visto da nessuna parte aggiungere a bagnomaria l'acqua con gli emulsionanti. Ti funziona bene? mi sembra comodo ma l'emulsione come ti risulta? compatta o liquidina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara :) l'emulsione riesce perfettamente :) la uso sempre da un po' di tempo :) se uso molto emulsionante la crema esce più compatta, altrimenti mi viene meno densa.. dipende dalla quantità di burri, cera ed emulsionante che aggiungo..esattamente come con l'altro metodo (quello delle fasi) :) un bacione

      Elimina
  8. Ma che meraviglia! *_* ma poco coprente cosa intendi? Io ho qualche macchietta rossa in viso derivante da un leggero acne adolescenziale, secondo te è troppo leggero? Come posso renderlo più coprente?

    RispondiElimina
  9. Ciao, anche io sono alla ricerca del fondotinta giusto. Volevo chiederti 2 cosine in merito al ph di questo fondotinta. Mi hanno detto che l'ossido di zinco tende ad alzare il ph nel tempo quindi sarebbe meglio utilizzare il biossido di titanio, mi dai qualche spiegazione in merito per favore?
    La seconda è sull'emulsionante, va bene olivem1000 per una pelle acneica?

    Grazie mille,
    Gio

    RispondiElimina
  10. Ciao! Io ho quasi tutto, tranne i burri.. Sono indispensabili? Vorrei sapere con quale cosa facilmente reperibile potrei sostituirli.. Per esempio ho delle cere (candelilla, d'api bianca e carnauba). Grazie mille. Ah, sei bravissima! =D

    RispondiElimina
  11. Ciao,
    ti ho scoperta proprio perchè cercavo la ricetta di un fondo fluido. L'ho preparato stamattina ma mi risulta un po' secchino...nel senso che si asciuga subito per lo meno sulla mia pelle. E' possibile aumentare l'olio e i burri per renderlo un po' più corposo? Grazie =)

    RispondiElimina
  12. Ciao Martina! Volevo farti prima di tutto i complimenti, sei bravissima e simpaticissima!! Da poco tempo ho iniziato a spignattare ed ho già realizzato alcune tue ricette: la crema one pot, il gel ai semi di lino, il gel di sodio ialuronato e sono molto contenta, praticamente mi hai cambiato la vita, non dovendo più comprare tutte le schifezze che usavo prima, ed è divertentissimo! Volevo dirti che ieri ho realizzato il tuo fondo minerale in polvere, usando per il colore le dosi beige chiaro, e non potevo crederci, ma è venuto benissimo al primo colpo, proprio il mio colore! Wow! Grazie Marti!!!!!

    RispondiElimina
  13. Se si prova a misurare il pH con le cartine si sporcano e non si riesce a capire bene il valore...Dovresti dire anche qui che lo hai fatto midursrer in farmacia, a proposito che valore è uscito? Anche a me è venuto un po' troppo secco, come lo si può migliorare? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *misurare* pardon...

      Elimina
    2. Ciao :) non l'ho fatto misurare in farmacia, ho acquistato in farmacia le cartine e l'ho pulita con uno scottex :-)

      Elimina
  14. Mitica Martina!!! Sto consigliando queste ricette a tutte le mie pazienti e amiche in dolce attesa! :)
    Brava bravissima!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  15. Complimenti per blog. Quando l ho scoperto, ho fatto subito la"crema più facile" ed e venuta meglio che mescolando le due fasi. Ti regalo una mia ricetta. E un correttore- fondotinta ( dipende quanto lo metti). Ho la pelle secca-atopica, tendente ai bruffoli occasionalmente (in una parola: pelle problematica) :)
    Burro di karité 3g
    Olive protection 2,4g
    Cera candelilla 0.6g
    Oli: riso 2g, sesamo 9g, kumino nero 8g, vinaccioli 2g
    Empatage blanc min.1.2g e pigmento pronto q.b.
    Benzoino 4gocce
    Vit e 3 o più gocce
    Ovviamente uno se lo personalizza. Io lo uso dal inizio settembre ed non ho avuto ancora un prodotto così buono. Lo consiglio alle pelli secche perché la mia lo e. Si ottiene un prodotto morbido, da scaldare con le dita oppure da un effetto buono anche con la spugnetta umida. Nella tua ricetta, il perché vi viene un po' secca e la colpa del ossido di zinco. Se ad una non serve tanta coprenza si può fare senza. C e già nel pigmento diossido di titanio o il zinco.Ciao! Alla prossima :)

    RispondiElimina
  16. Ciao Martina! Vorrei provare a fare questo fondotinta...va bene per la pelle mista, oppure mi consigli di modificare qualcosa? Poi vorrei sapere se dura tutto il giorno sulla pelle! :) grazie, sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ti ringrazio tanto :-) Sì va benissimo anche sulla pelle mista.. Dura tutto il giorno :-)

      Elimina
  17. Martina ho fatto il fondotinta, il colore è perfetto ma è troppo secco per me! Come posso fare x recuperarlo? Aggiungo qualche goccia di olio?

    RispondiElimina
  18. posso sostituire il gel aloe con il gel semi di lino ? grazie per questa ricetta sei la migliore <3

    RispondiElimina

Ultime da Instagram: