martedì 29 maggio 2012

Come fare la crema viso più facile di tutte!

Questo metodo l'ho scoperto visitando alcuni siti francesi, si chiama "ONE POT", praticamente per fare questa crema si sporca un contenitore solo! WOW! Ma che bella notizia! :) Il metodo che aiuta ad evitare di fare troppi danni in cucina :)
Come si fa? Avremo la fase acquosa nello stesso contenitore di quella oleosa, quindi andranno messe insieme a bagnomaria. Nella fase acquosa avremo solo il "liquido base", ossia acqua, idrolato, infuso o latte vegetale. NO addensante/gelificante (quindi niente gomma xantana, guar,ecc..), nè glicerina.
Nella fase oleosa avremo uno o più oli e uno o più burri, (naturalmente questo lo deciderete voi in base alle vostre esigenze) e l'emulsionante.
Importante: questo metodo non funziona con tutti gli emulsionanti. So per certo che funziona con questi:
OLIVEM 1000, CERA EMULSIONANTE N.1, N.2 e N.3, LAMECREME. Ho letto che funziona anche con l'abbinamento lecitina/cera d'api...proverò! :)
Gli attivi, fragranza, oli essenziali vanno tutti alla fine a freddo. Per ultimo naturalmente il conservante, che farà durare la nostra crema per molto temp.. anche un anno se tenuta bene dal punto di vista igienico, ma di solito siamo intorno ai 6-8  mesi.
Questa ricetta va bene per pelli normali/miste, in fondo all'articolo troverete anche le ricette per pelli grasse o secche.


Acqua (o idrolato, infuso, latte vegetale) 79,90g
Olio di cocco 4g
Olio di girasole 4g
Burro di karité 2g
Emulsionante Cera emulsionante n.2 6g
Vitamina E 0,5g (circa 20 gocce)

Aggiunti a freddo alla fine:
Provitamina B5 1g (circa 23 gocce)
Conservante cosgard 0,6g (circa 19 gocce)



Verso in un contenitore (una ciotolina di vetro, io uso le coppette di vetro del gelato) acqua, oli, burro, emulsionante e Vitamina E e metto a bagnomaria 5-10 minuti finché non si sono sciolti tutti gli ingredienti.
A bagnomaria
A questo punto tolgo dal fuoco e vado a frullare un paio di minuti con il minipimer. Poi mi fermo un secondo, metto il contenitore in un bagnomaria freddo (io ho preso un piatto fondo, ho versato dell'acqua fredda) e frullo un altro paio di minuti. Noterete subito che pian piano che la crema si raffredda, si addensa.

Frullo 2 minuti con il minipimer

Bagnomaria freddo





Ora tolgo il contenitore dall'acqua fredda e aggiungo gli attivi (provitamina B5) e il conservante (Cosgard).
Non ho inserito una fragranza perché quel giorno le avevo finite, ma ci sarebbe stata proprio bene quella al cocco :) Sarà per la prossima volta!

La utilizzo come una normale crema idratante, al mattino prima di truccarmi e la sera dopo essermi struccata. Mi rende la pelle morbidissima, davvero vellutata. Sono contentissima!

Applicazione:
1. appena spalmata


 



2. leggerissima scia bianca appena spalmo


3. La scia bianca è sparita dopo pochi secondi spalmando










Ricetta base:
Acqua (o infuso, idrolato, latte vegetale)
1 olio leggero e 1 olio medio (o uno leggerissimo e uno leggero, meglio se avete la pelle grassa)
1 o 2 burri
Emulsionante
Conservante.

Chi ha la pelle grassa, contando gli oli e i burri deve arrivare ad una quantità massima di 8grammi (es. 4 olio di cocco, 2 olio di girasole, 2 burro di katiré).
Chi ha la pelle secca deve arrivare invece tra i 12 e i 15 grammi (es. 6gr olio di cocco, 5gr olio di girasole, 4gr burro di karité).
Ovviamente se aumentate la quantità di oli e burri, li togliete dall'acqua, se li diminuite dalla mia ricetta per realizzare la crema per una pelle grassa aumentate l'acqua in modo da arrivare sempre a 100grammi alla fine.

Il PH deve essere tra 5 e 5,5. Se non è corretto (se è più "alto") aggiungete una goccia alla volta di acido lattico e misurate di nuovo il ph.


45 commenti:

  1. Meravigliosooo!!!!non vedo l'ora di provare a farla! Però marti, volevo chiederti questo : io di solito uso lo scaldino di aromazone quello che non supera i 70 gradi per sciogliere oli e burri. secondo te posso scaldare tutto lì senza usare il bagnomaria?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia! :) Secondo le schede di aromazone (controllando il punto di fusione degli emulsionanti) dovresti riuscire a sciogliere tutto.. magari ci metteranno un po' di più rispetto al bagnomaria, però dovresti riuscire a sciogliere tutto senza difficoltà :)
      Se hai altre domande sono a tua disposizione :) se ti va fammi sapere se la fai.. mi farebbe molto piacere!

      Elimina
    2. marti l'ho appena fatta uno spelnodre!!!!(susy)

      Elimina
  2. Bella davvero!!! Complimenti mi piace un sacco e sicuramente proverò a riprodurla.
    Brava e grazie delle dritte
    Lalla

    RispondiElimina
  3. Ciao,
    ma il Ph non si deve misurare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sì sì certo! E' tra 5 e 5,5. Se non ti viene corretto aggiungi una goccia alla volta l'acido lattico e provi a misurare di nuovo :)

      Elimina
    2. marti sono susy avevo una domanda ,saresti così gentile di farmi una lista di oli da usare nelle creme viso antirughe ...grazie ho anche fatto un oleolito di curcuma ed ho in preparazione un oleolito di arancia e cannella un bacio sei fantasticaaa
      le tue ricette sono semplici ed efficaci

      Elimina
  4. Questa è davvero la crema più semplice del mondo! L'ho appena fatta, ma con l'olivem 1000 e solo l'olio di jojoba, ed è veramente bella bella bella :) Ho solo qualche problema con le cartine per misurare il PH ma la crema è bellissima! Grazie Martiiiiiii!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ho letto che hai usato l'olivem1000 in che percentuale? Grazie

      Elimina
  5. Ciao non ho mai spignattato fin ora e sto facendo un po' di ordini, il prossimo da aromazone e vorrei prendere un po' di tutto, e non trovarmi senza materie. Per la crema ho l'alcool cetilico, come emulsionante giusto? Ma si usa da solo, o meglio che prendo anche altro? Grazie.

    RispondiElimina
  6. ciaooo bella questa crema complimenti e facile facile

    RispondiElimina
  7. Ciao Marti, posso evitare di usare il cosgard secondo te? E' proprio necessario misurare il ph se rispetto tutte le quantità?
    E' che non ho mai fatto ordini da Aromazone e non saprei come fare o da dove cominciare... Ho però gli ingredienti che dici e di solito li mescolo al momento col gel d'aloe...però mi piacerebbe provare con una crema vera...
    Grazie ciao
    Mari

    RispondiElimina
  8. e, scusa... :-) l'emulsionante è assolutamente necessario?
    Se mi decidessi con un ordine da aromazone, sono queste le cose da ordinare quindi? cosgard, emulsionante, ecc?
    Grazie!!
    Mari

    RispondiElimina
  9. Fatta oggi!!! Ma che soddisfazione!!! Ho aggiunto a freddo la vitamina E xkè temo che a bagnomaria si deteriori. Ho fatto bene? Inserire un olio essenziale tipo il tea tree secondo te è troppo aggressivo? Ci vuole soltanto una fragranza? Al posto della provitamina B5 ho messo il bisabololo, ho fatto una cosa sbagliata? Sono un po' sulle spine! Grazie mille!

    RispondiElimina
  10. Ciao Marti, ho provato a fare questa crema qualche giorno fa (semplicissima tra l'altro) l'ho provata e purtroppo al secondo giorno mi sono comparse selle chiazze rosse sul viso e un pizzicore continuo... Io ho utilizzato come oli quello di riso e jojoba, cera emulsionante 2 e burro di karité! Il ph è 6 Secondo te ho sbagliato qualcosa nelle preparazione o può essere che sia allergica? Ah un altro particolare.... La crema non mi è venuta bianca ma giallina forse per la cera o per la vitamina e? Ti ringrazio anticipatamente per la tua cortesia
    Ciao
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara. Non so se nel tuo caso il problema è lo stesso. Diverse volte ho provato a fare creme con il burro di karité non raffinato e ne mettevo forse troppo. Il risultato è proprio quello che è capitato a te: prurito, chiazze rosse e crema gialla. Adesso ho preso il burro di karité raffinato, costa di più, ma puzza di meno e sembra più delicato. Ne metto anche molto meno e il problema è risolto. Magari prova anche tu. Ciao!
      Elisa

      Elimina
  11. Ciao Marti! Puoi fare un video usando l'abbinamento lecitina/cera d'api come emulsionante? In quale proporzione vanno inserite? Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, anch'io sono molto interessata a conoscere le percentuali di cera e lecitina. Qualcuno che ha provato risponda per favore. Grazie!!!!

      Elimina
    2. Ciao, anch'io sono molto interessata a fare questa crema con la combinazione lecitina e cera come emulsionante. Chi l'ha provata può scrivere le percentuali per favore? Grazie mille!!!

      Elimina
    3. va bene anche la cera candelilla?

      Elimina
  12. invece della cera emulsionante posso usare l'olivem 1000?

    RispondiElimina
  13. ciao posso inserire il relax rides al posto della provitamina b5? in media quante gocce ?grazie

    RispondiElimina
  14. anonimo29-04-2013 ore 17,00
    ciao..nn so ke cosè l emulsionante..poi volevo dirti ke vitamina posso metterci sè nn riesco a trovarlo da nessuna parte cioè nn ce lo metto v bene lo stesso.grazie.

    RispondiElimina
  15. cia io sono nuova mi chiamo stefania ed è la prima volta x me che faccio le creme..mi puoi aiutare..ciao grazie

    RispondiElimina
  16. ciao, ho provato ieri la crema, buonissima ma essendo alle prime armi e non avendo mai fatto una crema, credo di non aver emulsionato bene, come posso correggerla? o devo buttarla e rifarla? non ha la consistenza di una crema, è molto più liquida... (ho sostituito l'olio di girasole con olio di argan e cera emulsionante con lecitina di soia... forse è quello l'errore! e non avevo la provitamina B5, quindi non l'ho messa) mi potete aiutare? grazie ciao

    RispondiElimina
  17. HELP! come emulsionante ho il BMTS va bene lo stesso?

    RispondiElimina
  18. Ho fatto anche questa!! Adoro queste ricette semplici e poi sono una meraviglia! Ora devo fare anche quella corpo! Continua così adoro tutto quello che stai facendo, un bacio! Stefania.

    RispondiElimina
  19. Ciao, sono proprio agli inizi e ho intenzione di utilizzare questa crema come base per quella antirughe che regalerò a mia mamma, ma volevo chiederti in questa crema che userei anche io per poter inserire una fragranza (tu ad esempio hai citato quella al cocco), in quale fase va messa? direttamente alla fine (con il cosgard e la provitamina)?
    Grazie e continua così! Federica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..mi sono appena accorta che hai già risposto alla mia domanda! che figura! in ogni caso ti seguo da poco ma continuerò a farlo. bravissima! ciao un bacio! Federica :)

      Elimina
  20. ho la cera candelilla e la lecitina di soia in granuli, posso utilizzarli come emulsionanti per questa crema? in che modo?

    RispondiElimina
  21. Ho appena fatto questa crema e vi dico che è veramente favolosa....brava Martina...veramente complimenti!!!

    RispondiElimina
  22. fatta! però per 50 grammi ho usato 8 grammi in totale (4 argan, 2,5 jojoba e 1,5 cocco) ed ho usato la cera n.3 (ho la pelle grassa)
    poi ho aggiunto attivi come pantenolo, relax's ride, gel di sodio ialuronato ed estratto attivo di cetriolo.
    l'odore non mi piace, (ho usato l'idrolato di ylang ylang), la prossima volta userò qualche fragranza tipo boh mela verde o qualche olio essenziale.
    non è per niente grassa, lascia la pelle morbidissima e credo davvero che non comprerò mai più una crema viso, perchè con questa ricetta, apparte il divertimento è possibile inserire solo gli ingredienti "utili"
    sono felicerrima!

    RispondiElimina
  23. Una domanda: utilizzando la parte acquosa tal quale cioé senza gelificanti come xantana o carbopol la consistenza com'è ?viene un po fluida? E se usassi uno 0.5 di xantana nella fase acquosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senza gelificanti la consistenza è quella di una crema normalissima :) un bacio

      Elimina
  24. Ciao Martina, mi sono avvicinata da poco ai cosmetici fatti in casa, leggo in parecchi blog ricette che sembrano lunghe come un'autostrada!!! come mai? Invece le tue sono semplice senza tante fasi o ingredienti anche difficili da pronunciare o da reperire....e poi leggere più di 15 ingredienti si resta abbastanza disorientati!! ma è giusto usare tutti quegli ingredienti o sono migliori e/o valide anche preparazioni più semplici come le tue? E poi a mio parere, sicuramente da inesperta, penso che più ingredienti noi mettiamo e più è facile che incorriamo in quell'ingrediente a cui, a nostra insaputa, possiamo essere allergici; questo lo dico perchè a mio sorella è successo con il gel di aloe vera mentre a me non ha dato alcun fastidio.

    RispondiElimina
  25. ciao, posso usare l'infuso di tè verde??

    RispondiElimina
  26. Ciao Martina l'ho fatta ed è buonissima..vorrei provare a rifarla aggiungendo dry flo e con più attivi tipo acido ialuronico,relax rides, skin repair, allantoina..si può fare? Grazie

    RispondiElimina
  27. E in ke dosi? Basta diminuire l'acqua? Grazie

    RispondiElimina
  28. ciao marty...posso usare tegamuls...come emulsionante o alcol cetilico? come attivi volevo metterci acidi ialuronico..in ke percentuale?grazie mille

    RispondiElimina
  29. Salve!!!
    Sono nuova dello spignatto e questa crema sembra molto semplice. leggendo i vari forum ecc. ho notato che si possono aggiungere piu attivi. la mia domanda è, si può aggiungere attivi in più in questa crema ?

    RispondiElimina
  30. con che cosa sipuò sostituire la provitamina B5?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...